Escursioni a Piedi sul Gargano

Curiosità:

  • Il Gargano è il polmone verde della Puglia con più di 500 km di sentieri percorribili a piedi
  • Il Gargano è attraversato dalla Via Francigena, uno via storica-culturale che collega il Nord Europa alla Puglia 
  • Monte Sant’Angelo è un sito UNESCO del Gargano, punto di riferimento per i camminatori della via Francigena (clicca qui)
  • La Foresta Umbra è stata riconosciuta nel 2017 come Patrimonio UNESCO e rappresenta una meta imperdibile per gli amanti del trekking 
  • Consigliamo di visitare i sentieri con il supporto di guide esperte per poter godere consapevolmente delle bellezze del Gargano
  • Gargano NaTour propone un calendario di trekking molto variegato, in tutte le stagioni
  • Idee per la tua vacanza sul Gargano? Lasciati ispirare (clicca qui)

Trekking nel Gargano – Percorsi Consigliati:

(Da non perdere)

– I Sentieri della Foresta Umbra

Portate scarpette da trekking, una tuta e e voglia di scoprire i sentieri della Foresta Umbra.
In Foresta Umbra ci sono 15 percorsi adatti ad ogni livello, tracciati senza impattare con la natura.
Di fatti si sono recuperate vecchie mulattiere (sentieri per animali da soma) nel pieno rispetto di fauna e flora.

Il cutino di Scaranappe, dopo la pioggia

Perdersi nella Foresta Umbra è un’esperienza unica.
Sarà l’occasione per poter ammirare fauna e flora di una foresta incontaminata e meravigliosa.

Foliage in Foresta Umbra

Sono previsti trekking adatti a tutti i livelli, dai camminatori esperti alle famiglie con bimbi.
Per saperne di più contattaci.

– Il Sentiero dei Trabucchi

Il Sentiero dei Trabucchi è un’esperienza incredibile alla ricerca di sé di fronte all’infinito che si cela tra le onde del mare.

Si cammina lungo la costa tra perle del Gargano, Peschici e Vieste, alla ricerca delle suggestioni paesaggistiche, naturalistiche e storiche che offre l’antico sentiero percorso sin dal neolitico.

Camminare tra i Trabucchi

La ricchezza del Gargano è la sua grande varietà, dalla botanica al patrimonio culturale: piante rare ed endemiche, torri costiere e siti archeologici di grande importanza sono testimoni di influssi mediterranei e orientali che danno valore a questa esperienza di trekking tra i Trabucchi del Gargano!

Trabucco del Gargano

Sarà possibile scegliere tra diversi livelli di difficoltà.
Per percorrere il sentiero dei trabucchi è necessario il supporto di una guida esperta

– Trekking ad Anello del Bosco Quarto

Il trekking ad anello nel Bosco Quarto è un’esperienza magnifica con cambi di paesaggi incredibili.

Percorrendo i sentieri interni del Bosco ci si trova immersi nella maestosità dei cerri, dei faggi e degli aceri dove riecheggiano i versi di diverse varietà di uccelli tra cui Allocco, Picchio rosso, Picchio verde, Picchio muratore e Tordo bottaccio.
La zona è piena di masserie che producono prodotti a km 0.

Degustazione a km 0 Sitizzo

Degustazione a km 0 a Sitizzo

Usciti dal Bosco ci sono diversi cambi di paesaggio e si può assistere a fenomeni di carsismo, un “panorama lunare”.
Si tratta di un percorso che si riempie di orchidee spontanee tra Aprile e Maggio, spettacolare!
Contattaci e scopri di più.

– Trekking degli Eremi di Pulsano

In questa escursione a Pulsano passeremo una splendida giornata alla “scoperta della vita degli eremiti” sul Gargano.
L’escursione completa degli eremi di Pulsano, adatta ad escursionisti, è consigliata a settembre ed ottobre.
Andremo alla scoperta di grotte, chiese rupestri, antichi pozzi e tanto altro.

Gli Eremi di Pulsano

Puoi vivere l’esperienza degli Eremi di Pulsano (clicca qui) tutto l’anno, con proposte dalla difficoltà Turistica, prezzi e orari flessibilii.

– Trekking all’Abbazia di Monte Sacro

L’archeo-trekking a Monte Sacro è l’occasione di conoscere uno dei siti storico-naturalistici più belli del Gargano.
Trascorreremo la giornata nel territorio di Mattinata, nel Parco Nazionale del Gargano.

Abbazia di Monte Sacro

Camminando nella lecceta saliremo fino a 850 metri di quota e raggiungeremo uno dei luoghi più suggestivi del Gargano: le rovine dell’abbazia medievale di Monte Sacro.
Si tratta di un complesso di migliaia di metri quadrati oggi assorbiti dal bosco di lecci che regala un’atmosfera unica all’esplorazione di queste maestose rovine, testimonianza della potenza e del prestigio di quest’abbazia che per diversi secoli fu tra le più importanti della Puglia settentrionale.
La zona si riempie di orchidee spontanee in primavera.
Scopri di più sull’abbazia di Monte Sacro, meravigliosa.

– Trekking all’Abbazia di Monte Saraceno

L’archeo-trekking a Monte Saraceno è l’occasione di conoscere uno dei siti storico-naturalistici più belli del Gargano, nel territorio di Mattinata.
Quasi 3000 anni fa il Gargano fu abitato dai Dauni, popolazioni provenienti dall’altra parte dell’Adriatico.
Una delle testimonianze più importanti di questa civiltà è sicuramente la necropoli di Monte Saraceno, scavata nella roccia di uno sperone montuoso a picco sul mare.

Panorama da Monte Saraceno

Scopri il trekking di Monte Saraceno.
Si tratta di un trekking con viste panoramiche mozzafiato, avvolto da macchia mediterranea.

– Trekking delle baie più belle del Gargano: Vignanotica e Faraglioni 

Avete presente due tra le più cartoline del Gargano e della Puglia? Vignanotica e Baia dei Faraglioni anche nota come Baia delle Zagare!
Partecipate a questo trekking nel gargano che le collega entrambe, una giornata al mare tra i profumi della macchia mediterranea e panorami mozzafiato.
Attenzione, il trekking non è indicato per chi è alle prime esperienze per via alcuni, seppur brevi, tratti ad elevata pendenza e scivolosi.

Il Sentiero dell’Amore

In alternativa potrete percorrere Sentiero dell’Amore, percorso adatto a tutti.
Questa passeggiata vi permetterà di poter fotografare Baia delle Zagare e raggiungere la Baia di Vignanotica, dopo pochi km di passeggiata.

– Trekking sul sentiero panoramico del Lago di Varano

Questo è uno dei trekking del Gargano che più stupiscono!
Saremo nel territorio del Lago di Varano, sconosciuto ai più ma ricco di sorprese e dalla bellezza inaspettata.
Si tratta di uno dei laghi più grandi d’Italia, famoso per gli allevamenti di mitili.

Pesca sul Lago di Varano

Cammineremo lungo un nuovo sentiero che, costeggiando dall’alto la sponda meridionale del Lago di Varano, arriva fino alla Grotta di San Michele Arcangelo di Cagnano Varano, antico luogo di culto carico di suggestione e significatiDa qui il sentiero procede ad anello verso il punto di incontro percorrendo un antico tratturo circondato da muretti a secco con una vista mozzafiato sul lago di Varano e le Isole Tremiti. Scopri di più sul sentiero panoramico del lago di Varano, splendido.

– Trekking delle Orchidee

Il Gargano è famosa al Mondo per essere la terra delle orchidee spontanee, con oltre 90 specie censite, tra cui molte autoctone.
Il periodo giusto per poter ammirare queste meraviglie della natura va da fine marzo agli inizi di maggio.

Alla ricerca delle Orchidee

Scegli di partecipare ad una delle escursioni in partenza, contattandoci.

– Trekking ad anello di Monte Civita e Torrente Romondato

Si tratta di uno dei trekking del Gargano inediti, meravilgiosi.
Il percorso di Monte Civita/Romondato prevede un anello ed è un itinerario inedito che tocca numerosi punti di interesse storico-naturalistici.

Durante il cammino ammireremo il fenomeno del carsismo che ha modellato, per millenni, il Gargano.
Passeremo nelle gole strette del torrente Romondato scavate dalla potenza dell’acqua nei millenni.
In alcuni punti le gole raggiungono altezze ragguardevoli tali da fargli attribuire il nome, scientificamente improprio, di “canyon” del Gargano.

Il Torrente Romandato, Canyon del Gargano

Visiteremo posti magnifici, come la necropoli dauna di Monte Civita, grotta del tasso e la sorgente di San Francato
L’anello si chiude con la risalita verso il punto di partenza attraverso un’antichissima e suggestiva mulattiera circondata da muri a secco e con vista panoramica sul Lago di Varano. Clicca qui e scopri di più.

– La Gargano Green Card, sconti per chi sceglie il green

Nel 2023 è nata un’iniziativa incredibile che renderà più semplice la fruizione green del Gargano.
Si tratta della Gargano Green Card, una carta virtuale che permette di avere sconti su attività quali i Tour in Ebike, Tour dei Trabucchi, SUP, Yoga, Trekking e molto altro.

Clicca qui per scoprire di più sulla Gargano Green Card.
Se ami esperienze green non puoi perderla.

– Gargano Coast to Coast

Vivi un weekend in Puglia alla scoperta del Parco Nazionale del Gargano, tra mare e monti, in un trekking coast to coast che attraversa panorami e paesaggi sempre diversi!
L’itinerario, infatti, si caratterizza per la sua varietà di habitat e paesaggi attraversati, racchiudendo tutte quelle che sono le caratteristiche salienti del Gargano.

Pagliaio del Gargano

Partiremo dal centro di Mattinata per salire, in pochi chilometri, fino a 800mt di quota attraverso paesaggi terrazzati, pascoli, oliveti, macchia mediterranea bassa e infine leccete, per raggiungere l’antica Abbazia di Monte Sacro. A fine giornata saremo accolti in un agriturismo situato ai piedi del Monte.

Il secondo giorno ci vedrà penetrare nel cuore del promontorio, ovvero nella faggeta vetusta della Foresta Umbra, dove il Gargano si veste di paesaggi d’Appennino. A fine giornata saremo accolti in una ex caserma forestale.

La terza e ultima tappa sarà caratterizzata da un lungo percorso panoramico vista mare che ci permetterà di raggiungere il borgo di Peschici; qui termineremo la tre giorni coast to coast. Scopri di più su Gargano coast to coast.
Esperienza imperdibile, per camminatori allenati.

– La Via Francigena del Sud

Da qualche anno, grazie al prezioso lavoro del camminatore Michele del Giudice, quello della Via Micaelica, o anche Via Francigena del Gargano, sta diventando un cammino a prova di pellegrino.

Sentiero Scannamugliera

Il Sentiero di Scannamugliera

Coloro che l’hanno percorso lo descrivono come una delle tappe più emozionanti di tutta la Francigena, un connubio eccezionale tra paesaggio, storia e natura, con la sua salita dal Tavoliere al Monte Gargano fino a raggiungere la sacra Grotta di San Michele Arcangelo, sito UNESCO incastonato nel centro medievale di Monte Sant’Angelo (clicca qui).

La Basilica di San Michele, sito UNESCO

Troverai contatti, guide pdf, tracce gpx utili per affrontare il cammino dell’Angelo nel Parco Nazionale del Gargano. Scopri tutto quello che c’è da sapere sul percorso della Francigena del Sud.

Visita con noi il Gargano

Continua a scoprire il Gargano e le bellezze di questa Terra