Manfredonia

Curiosità:

  • Manfredonia viene definita la porta del Gargano
  • Il nome proviene da Re Manfredi, che l’aveva fondata a pochi passi dall’ormai abbandonata Siponto
  • Manfredonia è il comune più popoloso del Gargano
  • Il cantautore Lucio Dalla, originario di questa città ha scritto numerose canzoni dedicandole a questa cittadina del Gargano
  • La città di Manfredonia sorge nel territorio battuto in passato dai Dauni, nome con il quale vengono anche definiti gli abitanti di Manfredonia
  • A fine Agosto si celebra la Festa Patronale di Manfredonia, dedicata alla Madonna di Siponto (Scopri il Programma)
  • Ci sono numerosi Trekking sul Gargano nei dintorni di Manfredonia
  • Abbiamo selezionato le migliori spiagge del Gargano (clicca qui)

Cosa vedere a Manfredonia:

(Da non perdere)

– Le Basiliche di Siponto

Vi consigliamo la visita delle due Basiliche di Siponto.
La città di Siponto è stata importantissima in epoca romana per il suo porto.
Un violento terremoto ha raso al suolo la cittadina nel 1223.
Prima del recente restauro, il sito archeologico di Siponto consisteva nella Basilica di santa Maria maggiore (stile romanico Pugliese) e i resti della pavimentazione della chiesa paleocristiana.

La Basilica di Siponto di Edoardo Tresoldi

Nel 2015, un installazione artistica del giovane Edoardo Tresoldi ha riportato l’attenzione su di un sito poco conosciuto.
I resti della chiesa sono stati messi in risalto dall’opera del giovane artista.
Sui resti della chiesa paleocristiana è stata realizzata una chiesa tridimensionale.
La tecnica usata prevede l’uso di reti metalliche intrecciate tra loro.
Visitate la chiesa al tramonto per godere degli effetti cangianti che quest’opera offre con l’arrivo della notte e il gioco di luci.

– Passeggiare sul lungomare di Manfredonia

Il lungomare di Manfredonia

Consigliamo una passeggiata serale a Manfredonia.
La cittadina pullula di ristorantini e localini sempre vivi, in estate.
La serata si conclude con un gelato artigianale nelle storiche gelaterie della città o con una delle tante serate organizzate nei lidi di Siponto, a pochi km da Manfredonia.
Se siete interessati ad approfondire la storia di Manfredonia potere organizzare un tour della Città di Manfredonia contattando il numero +39 348/8137728.
Nei tour proposti c’è la possibilità di visitare Il Castello Angioino Aragonese (sede del Museo Nazionale Archeologico), Le Basiliche di Siponto, La Laguna del Re e molto altro.

– Visita del Castello e delle Stele Daune

Il primo impianto del Castello è tradizionalmente attribuito all’iniziativa del figlio di Federico II di Svevia, Manfredi (1232-1266).
Il castello nelle sue forme attuali è frutto di vari rimaneggiamenti e restauri realizzati nel corso dei secoli e le tracce più antiche finora individuate risalgono all’età angioina.

Il Castello di Manfredonia

Il percorso espositivo segue un criterio cronologico che si snoda in quattro principali sezioni museali arricchite da spazi di approfondimento dedicati a rinvenimenti particolarmente importanti del territorio della Puglia settentrionale, dalla Preistoria all’età arcaica.

Al primo piano sono due sale: una dedicata alla Preistoria (sala 1, Venti del Neolitico. Uomini del rame) e l’altra all’età del Bronzo (sala 2, Metropoli dell’età del Bronzo).

Al piano terra l’esposizione si articola in altre due sale dedicate alla civiltà dei Dauni. La sala La terra del re straniero illustra i reperti provenienti dai contesti funerari dei principali centri della Puglia settentrionale abitati in età preromana dai Dauni (tra cui Monte Saraceno, Salapia, Cupola-Beccarini, Canosa Toppicelli).

L’ultima sezione del percorso espositivo è dedicata alle stele daune (sala 4) che costituirono il primo nucleo della collezione del Museo e rappresentano la più originale manifestazione culturale di questa civiltà indigena.

– Tour della Laguna del Re

“Se il Signore avesse conosciuto questa piana di Puglia, luce dei miei occhi, si sarebbe fermato a vivere qui”.
Queste parole furono pronunciate 8 secoli fa da Federico II di Svevia, padre di Re Manfredi a cui è dedicato il nome della riservetta.
Questa riserva naturale è un paradiso per gli amanti del Bird Watching.
Tra le tante specie potrete avvistare aironi bianchi e cenerini, cormorani, volpoche, cavalieri d’italia, gallinelle d’acqua, germani reali e tante altre in base al periodo di visita.
Per prenotazioni e informazioni contattate il numero+39 348/8137728.

L’oasi laguna del RE

– Cosa fare nei dintorni di Manfredonia

Non perdere una visita ai dintorni di Manfredonia, nel Parco Nazionale del Gargano.
Scopri Monte Sant’Angelo (clicca QUI) città sito UNESCO per la Basilica di San Michele.
Passeggia nel Rione Junno, quartiere medievale di Monte Sant’Angelo per vivere momenti di una Puglia autentica.

Il Rione Junno di Monte Sant’Angelo

Se hai voglia di godere della natura incontaminata non perdere la Foresta Umbra (clicca QUI), sito UNESCO per la sue faggete vetuste.
Nella foresta potrete fare numerose attività tra cui trekking, MTB e E-Bike.

La Foresta Umbra

La Foresta Umbra

Tra le tante attrazioni vicine, vi suggeriamo l’Abbazia di Pulsano, per riscoprire come vivevano una volta gli eremiti.
Lo stile dell’Abbazia è bizantino, a testimonianza dei tanti popoli provenienti da tutto il mondo che hanno abitato il Gargano.
Potrete ammirare un panorama mozzafiato e scoprire la storia di questo luogo magnifico.
Avevate messo in programma una visita a questa Abbazia?

Panorama dall'Abbazia di Pulsano

Panorama dall’Abbazia di Pulsano

Scopri di più su cosa fare sul Gargano vicino Manfredonia (clicca qui).

Dove dormire a Manfredonia

Ecco le nostre scelte per un soggiorno a Manfredonia:

– B&B Le Ferule
Struttura a gestione famigliare situata in un palazzo storico nel centro storico di Manfredonia.
Le stanze sono arredate con gusto. Elisabetta vi farà sentire come a casa. (info qui)

–  Domus Bianca Lancia
Piccola struttura a gestione famigliare, situata nel centro storico di Manfredonia a 2 passi dal mare.

Tra i tanti servizi offre camere con aria condizionata, mini frigo.
I Titolari sapranno indicarti le migliori attrazioni di Manfredonia e del Gargano. (info qui)

Consigli:

Attenzione agli orari di apertura e chiusura della 2 Basiliche di Siponto (la chiusura avviene pochi minuti dopo il tramonto);

– Per comprare i ticket delle 2 Basiliche clicca qui, per prenotare la visita al Castello clicca qui;

– Potrai compare il biglietto cumulativo scontato per visitare le 2 Basiliche e il Castello, cliccando QUI;

– Manfredonia è la città “del carnevale” e si trasforma durante questo periodo;

– Le spiagge di Manfredonia sono sabbiose e vengono prese d’assalto nei periodi di alta stagione;

– La tranquilla Siponto si trasforma e si accende naturalmente la vita notturna ad agosto;

I Tour che proponiamo hanno il servizio pick-up da Manfredonia (cliccate qui per avere maggiori informazioni);

Galleria fotografica:

Scopri Manfredonia

1 La Basilica di Siponto, opera di Edoardo Tresoldi;

2 Le due Basiliche di Siponto;

3 Manfredonia, vista aerea notturna;

4 Il centro storico visto dal mare;

5 Il castello di Manfredonia;

6 Il corso cittadino di Manfredonia;

7 Il lungomare di Manfredonia ;

8 La spiaggia di Manfredonia ad Aprile;

9 La spiaggia di Manfredonia ad Agosto;

10 Un carro nel famoso Carnevale di Manfredonia;

Visita con noi il Gargano

Continua a scoprire il Gargano e le bellezze di questa Terra